UNA GITA A... skIATHOS

Skiathos, patria dello scrittore greco Papadiamantis che ha immortalato le bellezze dell’isola di Alonissos. Il capoluogo dell’isola che porta il medesimo nome ed è, con il suo porto ed il suo aeroporto, la meta ideale per cominciare una crociera nelle Sporadi.

 

 

Info Skiathos

Tutti quelli che amano divertirsi e che apprezzano la vita notturna vi trovano il modo di essere appagati, e faranno bene a farlo là; infatti le discoteche, night club , bar notturni, sulle altre isole sono meno numerosi. L’atmosfera che regna su Skiathos è molto allegra ,confusionaria e piacevole in particolare per i giovani. Il porto è molto grande ed offre una buona protezione contro il vento dal nord (Meltemi)

Nonostante le sue dimensioni molto ridotte (meno di 50 km²), Scìato è una destinazione turistica molto popolare, grazie anche a più di 60 spiagge sabbiose sparse per tutti i 44 km di costa, ad un porto con collegamenti marittimi frequenti dalle città di Vòlo e Salonicco, e ad un aeroporto.

Da Vedere

Giro dell’ isola

Il miglior modo di visitare Skiathos è in barca. Solo così è possibile visitare le spiagge di Lalaria e Kastro altrimenti inaccessibili, oltre che tanti altri piccoli approdi molto piacevoli compresi qiuelli degli isolotti limitrofi .

Da Fare

Visitare Skiathos e Kastro

La cittadina di Skiathos è piena di locali, fast food e piccole boutiques turistiche per lo shopping. Molto Interessante visitare la città vecchia a Kastro, per capire come vivevano gli abitanti dell’isola al tempo dei pirati.

Da Gustare

Pesce alla griglia

Scegliere una delle tipiche taverne con una bella vista dai tavolini all’ aperto o perchè no uno dei numerosi piccoli ristorantini affacciati lungo il porto per gustarsi il buon pesce delle isole alla griglia. vera specialità dell’ isola

Monastero di Evangelistria

Dichiarato monumento protetto dell’umanità nel 2008, rappresenta un luogo simbolico molto importante. Qui, nel 1807, è stata confezionata e issata la prima bandiera greca con croce bianca su sfondo azzurro.
Di grande valore architettonico, la chiesa è in stile bizantino. Il complesso comprende anche un museo etnografico.

le spiagge di Skiathos rappresentano un’eccellenza del nostro Mediterraneo. Che siano di sabbia bianca o dorata oppure dalle acque turchesi o color verde smeraldo, l’isola offre scenari per tutti i gusti.

SKIATHOS

TRA MARE E BORGHI.

A pochi chilometri dall’aeroporto di Skiathos, in Grecia, esiste un luogo stretto tra mare e terra, dove il bianco e l’azzurro delle abitazioni si confondono con il profumo intenso delle bouganville e lo sciabordio delle onde del mare..

La città-fortezza di Kastro si trova nell’estremo nord dell’isola. Fondata nel XIV secolo, aveva lo scopo di proteggere la popolazione dalle incursioni dei pirati.
Era, infatti, protetta da un ponte lavatoio – che veniva chiuso in caso di pericolo – e dalle alte scogliere sui tre lati esposti a mare.
È raggiungibile percorrendo l’apposito sentiero a piedi o in macchina fino al parcheggio più vicino oppure via mare attraverso la spiaggetta sottostante.